Dal sorgere del sole al suo tramonto ... da 40 anni a Palermo

Palermo1Il 19.09.2019, la Comunità parrocchiale di "S. Cristina Vergine e Martire", a Palermo, si è riunita attorno all'Eucaristia per benedire il Signore e ringraziarlo per il dono delle Suore della S. Famiglia, giunte a Palermo, proprio in quel giorno, 40 anni fa! Erano presenti le due attuali Comunità di Suore e dei Padri Passionisti - che hanno in cura la Parrocchia - e la Superiora Delegata delle Suore della S. famiglia, sr Luciana Bello, insieme ai Laici presenti.

Il Parroco, padre Francesco Di Mariano, nella sua omelia ha ricordato l'arrivo delle Suore, voluto proprio dai Padri Passionisti, per la collaborazione pastorale nel quartiere non certo facile di Borgo Nuovo; ha ricordato le Suoreche che via via in questi 40 anni di presenza si sono avvicendate, sottolineando sopratutto i sacrifici delle prime Suore che vivevano in scomodi locali parrocchiali, sempre a disposizione della gente. La Celebrazione è stata semplice e solenne e vi ha fatto seguito un rinfresco nel salone parrocchiale, insieme ai parrocchiani e ai Laici Bonilliani, ivi presenti da anni.

 

Nuovi ingressi per l'Istituto

IMG 20190910 WA0084Sabato 7 Settembre 2019, a Butembo, nella Repubblica Democretica del Congo, 4 giovani hanno iniziato il Noviziato, mentre Domenica 8 6 Novizie sono diventate Suore della S. Famiglia di Spoleto, con la Prima Professione religiosa.

E' stata una gioia non solo per le Sorelle del Congo, ma per tutta la Famiglia Religiosa, per questi immensi doni del Signore. Ogni "sì" a Dio che chiama a seguire Gesù Suo Figlio sulla via della consacrazione religiosa, con i voti di povertà, castità e obbedienza, è un "no" al male, alla sete di possesso, all'ingordigia del piacere egoistico, alla sufficienza e alla pretesa di dominio e assolutezza, per far risplendere nel mondo: la libertà dei figli di Dio, la bellezza dell'amore che si dona con purezza e gratuità, la Signoria di Dio che libera da ogni schiaitù e idolatria di se stessi, degli altri, delle cose!

Benediciamo il Singore e preghiamo per tutte queste giovani, perchè siano gioiose e fedeli discepole di Gesù, Maria e Giuseppe, secondo le indicazioni profetiche del beato Pietro Bonilli.

IMG 20190907 WA0024

 

Estate attiva anche in Costa D'Avorio. Giovani in ricerca vocazionale

IMG 20190729 WA0030La Delegazione della Costa d’Avorio ha realizzato due Esperienze Vocazionali: il primo in Burkina Faso dal 30 giugno al 7 Luglio e il secondo ad Abidjan dal 14 al 19 luglio. Alla Sessione in Burkina hanno partecipato 32 ragazze e a quella di Abidjan 7.

Il tema comune è stato: « Saper discernere la propria vocazione di fronte alle sfide del mondo ».

Vi sono stati momenti di riflessione a livello di gruppo e a livello personale, di ricreazione, di preghiera. Tutto è stato vissuto in una grande fraternità. Queste esperienze hanno permesso alle giovani di crescere nella loro fede, nella conoscenza di sè e nel discernimento della chiamata di Dio nella loro vita. Le Suore animatrici hanno colto l’occasione per far conoscere alle giovani il nostro Carisma e la nostra Spiritualità. Le Sessioni hanno avuto come terreno comune la gioia e, al termine, le Suore hanno dato appuntamento per l’anno prossimo.

L’Equipe Vocazionale della Delegazione della Costa d’Avorio

A servizio di "anime preziosamente uniche"

scout 2Siamo il clan “La Serge” del gruppo scout Agesci Terni 1.

Durante questa settimana ci siamo dedicati ad un campo mobile (Route… in termini scout) attraversando alcuni borghi della Val d’Orcia, i cui sentieri ci hanno infine condotto a Villa Nazzarena (un Istituto per donne diversamente abili), nella quale abbiamo effettuato un servizio di due giorni. Appena arrivati in questa bellissima struttura, siamo stati accolti a braccia aperte dalle Suore della Sacra Famiglia di Spoleto, che ci hanno mostrato le stanze delle signore ivi accolte,

"Bella Storia" ... anche da Agira!

IMG 20190728 WA0027Agira è un paese che si erge su un monte dell’entroterra della Sicilia, all’interno della provincia di Enna e conta circa 8.000 abitanti, distribuiti in quattro comunità parrocchiali, delle quali, quella della Abbazia S. Filippo ne raccoglie più di cinquemila.

Fra tutte le attività realizzate in questa parrocchia, un posto particolare viene occupato dal Grest, un evento che ormai si ripete puntualmente ogni anno, nel periodo fra giugno e luglio e che vede coinvolti a livello cittadino circa 160 ragazzi, dalla prima elementare alla terza media.

Il Grest è fortemente voluto dal parroco, Padre Giuseppe La Giusa, il quale, grazie al suo impegno ed alla sua capacità di motivare le persone, è riuscito ad impegnare 50 animatori e 30 coordinatori. Tre sono state le responsabili di tutte le attività svolte all’interno del Grest, ma in modo particolare, la sua riuscita deve essere attribuita ad una suora molto speciale. Si tratta di suor Filomena Pennini, una religiosa delle Suore della Sacra famiglia di Spoleto, che da qualche anno è la collaboratrice del parroco per tutte le attività pastorali della parrocchia.

Video Gallery

Rivista Nazaret