Giubilei di fedeltà

IMG 20190326 WA0068Esattamente una settimana fa, cioè Domenica 24 Marzo 2019, presso il Santuario del Beato pietro Bonilli a cannaiola (PG), è risuonato il grazie a Dio  per il dono inestimabile del Suo Amore fedele e provvidente verso sr Delia, sr Santina, sr Maria Assunta e sr Gianclaudia che celebrano 50 anni di Vita consacrata, e verso sr Maria Antonieta, sr Daniela e sr Provvidenza che ne celebrano 25!

Il loro “sì”, dall’inizio ad oggi, è testimonianza dell’Amore paziente di Dio, che si china sulla piccolezza di queste donne, le chiama a Sé e le invia “da Nazaret per le strade del mondo”, per dire a tutti, con la loro vita, che Dio è Amore, Dio è Famiglia.

La Celebrazione è stata presiduta da Sua Ecc.za Mons. Renato Boccardo, Arcivescovo della Diocesi di Spoleto - Norcia e concelebrata da Don Sem Fioretti, Rettore del santuario, don luis Vielman, Missionario Bonilliano della S. Famiglia e don Artemio, cappellano dellea nostra Comunità a Trevi. C'è stata grande partecipazione di parenti, amici, Suore e parrocchiani e la Messa è stata animata dalla Corale di Cannaiola. 

Sguardo al futuro: apertura del Noviziato in Costa D'Avorio

IMG 20190331 WA0033Prendi la mia vita, Signore: te la dono !

E’ con grande gioia e con profonda riconoscenza al Signore che il 19 Marzo 2019, Solennità di San Giuseppe, nel tardo pomeriggio, riunite nella Cappella del Centro  Nazareth di Abobo-Té (Abidjan), abbiamo celebrato l’Iniziazione alla Vita Religiosa, cioè l'ingresso in Noviziato di Flora, Rita e Margherita, tre giovani togolesi.

Eravamo presenti le Sorelle della Comunità di Abobo-Té, ora Casa di Noviziato, le Sorelle della Comunità di Abobo Baoulé, le altre Postulanti e le Pre-Postulanti.

Giovani Suore alla scuola di Gesù, Maria e Giuseppe

IMG 20190306 WA0000Dal 4 al 7 Marzo 2019, nella splendida Casa di Preghiera di Collerisana di Spoleto (PG), le 7 giovani Suore della Sacra Famiglia, hanno partecipato al secondo incontro di Formazione permanente, dedicato a Suore di primi anni di voti perpetui. Sono state guidate dalla Superiora generale, Madre Paola Sisti, e da sr Danila Santucci, Incaricata della Formazione.

Le Suore, provenienti dall'India, dalla Costa D'Avorio e dal Congo, ma inserite già da qualche anno in 7 comunità dell' Italia, hanno partecipato con gioia a questi incontri, che permettono loro di approfondire i fondamenti della Vita Consacrata e del Carisma, di sostare alla Scuola di Gesù, Maria e Giuseppe, per apprenderne lo stile di vita e le virtù, di conoscersi maggiormente tra di loro e crescere nella condivisione e nella comunione. 

Il beato Pietro Bonilli annoverato nel Giardino dei Giusti a Trevi (PG)

IMG 20190309 WA0037É già il secondo anno che gli studenti della Scuola secondaria di I grado di Trevi (PG) hanno dato seguito all’iniziativa nata dal Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze di Trevi nel maggio del 2017, cioè quella di arricchire con il nome di nuovi Giusti il Giardino che la scuola ha presso Villa Fabri a Trevi, inaugurato alla presenza del Sindaco di Trevi, Bernardino Sperandio proprio il 27 maggio 2017.

Con l’appellativo di Giusti vengono definite quelle persone che hanno speso o che spendono ancora oggi la propria vita a servizio degli altri, in difesa dei diritti fondamentali dell’uomo.

FINESTRA APERTA SUL MONDO

DSC00482A CANNAIOLA UN PO’ DI VITA MISSIONARIA IN TERRA D’AFRICA

Il passaggio a Spoleto di sr. Consuelo, Suora della Sacra Famiglia di Spoleto, di ritorno dalla Repubblica Democratica del Congo dove svolge la sua missione nella comunità di Magheria, ha dato l’opportunità alle Consorelle presenti a Cannaiola di organizzare un incontro con un gruppo di laici del posto. Sono stati presentati, in maniera chiara ed efficace, sia la vita della gente in quella parte di terra d’Africa, tormentata da continui e interminabili conflitti, sia l’operato delle Suore del Bonilli missionarie in Congo.

Dopo un iniziale momento di preghiera, che ha introdotto l’incontro, sono stati proiettati video e immagini molto chiari ed espliciti, a volte anche forti nei loro contenuti, che hanno illustrato quella la vita della povera gente che abita quella terra e come le Suore operano quotidianamente per alleviare le loro miserie e sofferenze, pur non disponendo, esse stesse, di molti mezzi e degli strumenti che sarebbero necessari, quelli che per noi rappresentano la normalità, come l’acqua corrente, l’elettricità o gli elettrodomestici.

Video Gallery

Rivista Nazaret